natalealberi.it

La storia degli alberi di natale ha inizio in epoca rinascimentale: i primi esemplari risalgono al XVI secolo

natalealberi.it
Quando si pensa alla festa di Natale, tra i primi simboli che vengono alla mente c’è sicuramente l’albero che, insieme al presepe, rappresenta una tradizione immancabile nella maggior parte delle case di tutta Europa. L’albero di Natale viene preparato generalmente nei giorni e nelle settimane che precedono questa ricorrenza: si usa allestirlo l’8 dicembre, nel giorno dell’Immacolata Concezione, e rimuoverlo soltanto alla fine dei festeggiamenti, ossia dopo l’Epifania.

La storia degli alberi di natale ha inizio a cavallo tra il medioevo e l’epoca moderna: le prime testimonianze di alberi natalizi decorati furono rinvenute in Germania, nella città di Brema, e a Riga, capitale della Lettonia. Si tratta di un simbolo di origine pagana, col tempo assimilato dalle tradizioni cristiane. L’usanza di ornare l’albero durante le feste natalizie è particolarmente sentita nelle nazioni tedescofone e in Scandinavia.

Per quanto riguarda la specie utilizzata, varia da nazione a nazione. In generale, l’albero di natale è sempre una conifera sempreverde: in Italia si usa molto addobbare il peccio (o abete rosso), mentre nell’Europa centrale e nei paesi del Nord, si preferisce l’abete classico. Non è infrequente, tuttavia, imbattersi, nel periodo natalizio, in magnolie abbellite a festa. Negli ultimi decenni ha avuto una notevole diffusione l’utilizzo di alberi artificiali: economici, pratici ed “amici dell’ambiente”.

Gli ornamenti utilizzabili per l’albero di Natale sono molto vari. L’addobbo più classico sono le palline in vetro soffiato, da appendere ai rami e decorabili anche artigianalmente. Spesso si utilizzano anche fiocchi di tessuto colorati (preferibilmente rossi), ma anche festoni e fili perlati di vario colore. Tuttavia, l’elemento più comune sono le file di miniluci colorate, spesso intermittenti ed animate da una musica natalizia. Sui rami si può inoltre spruzzare della neve artificiale, ma sulla cima dell’albero non può mancare il pennacchio, in genere simile alle palline colorate scelte per i rami, oppure simile ad una stella cometa.



se ti piace clicca   

addobbi di natale

Addobbi di NataleCi sono degli oggetti che, con il loro colore e con le loro forme, ci ricordano la bellezza del Natale e contribuiscono a creare quell’atmosfera particolare tipica del periodo natalizio: sono gli addo... vai a : addobbi di natale

albero di natale

Albero di NataleOgni anno, quando viene il periodo di natale, le case si riempiono di oggetti che creano quell’atmosfera unica e inconfondibile, tipica delle feste natalizie. Gli addobbi: pigne, presine, festoni, ca... vai a : albero di natale

auguri di natale

Alberi nella neveCome in ogni ricorrenza speciale, a Natale è usanza comune scambiarsi gli auguri. Si spera per sé e per gli altri che le feste natalizie trascorrano nella gioia e nella serenità. Nella religione crist... vai a : auguri di natale

babbo natale

Babbo NataleSe il presepe è la rappresentazione più caratteristica della Natività, l’albero un simbolo che unisce tutta Europa e il punto di riferimento della vita familiare durante le feste natalizie, Babbo Nata... vai a : babbo natale

festa di natale

Bosco di NataleSe è vero che il nostro calendario è animato da feste e ricorrenze che durante l’anno riescono a catturare in maniera più o meno intensa la nostra attenzione, è altrettanto vero che tra tutte, la fest... vai a : festa di natale

Giardinaggio

GiardinaggioCon la parola giardinaggio si indica la coltivazione di piante non ha scopo nutrizionale o agroindustriale ma per puro piacere ornamentale, in giardini privati o pubblici per arricchire il decoro urba... vai a : Giardinaggio

presepe

Presepe NapoliPer chi è attaccato alle tradizioni, non c’è Natale senza presepe. Tra i lavori artigianali più divertenti e belli da realizzare, il presepe è frutto di un’antica tradizione fortemente radicata in Ita... vai a : presepe